Crea e realizza ciò che vuoi.

What do you really want?

Quando chiedo ai miei clienti cosa vogliono, in generale, essi vanno a cercare nella loro mente la risposta in un menù invisibile dalle infinite possibilità. Queste informazioni sono state programmate e installate nella nostre menti nel corso della nostra vita ed esperienza accumulata. Per alcuni, però, questo menù è cosi limitato che nulla possa davvero ispirare: non essere ispirato è un problema comune tra i miei clienti. La verità è che molte persone non sanno quello che vogliono e prendono dunque quel che trovano, accettando l’idea che qualcosa è pur sempre meglio di niente, ma facendo ciò, alla fine, ci si sentirà poco creativi ed insoddisfatti, non appagati da quello che si è ottenuto.

Spesso le persone accusano le circosatanze o il mondo esterno per quello che sono: io personalmente non credo nelle circostanze. In questo mondo, le persone che vanno avanti con assoluta fermezza, sono quelle che si alzano al mattino e cercano le circostanze più favorevoli al proprio obiettivo, se non riescono a trovarle, le creano.

Il pensiero creativo riconosce che il potere è dentro ognuno di noi. Abbiamo accesso a questo potere attraverso le opzioni che decidiamo di scegliere su noi stessi, attraverso ciò che vediamo, attraverso le parole che diciamo e le azioni che facciamo.

Se in qualche modo non riusciamo ad ottenere ciò che vogliamo è solo per due motivi:
Non l’abbiamo ancora trovato.
Ci vuole più tempo di quanto avevamo programmato.

La verità è che tu  puoi creare all’infinito. Quando prendi il meglio di te e lo usi come punto di partenza per creare, allora elementi come il successo, l’abbondanza, l’amore non saranno degli obiettivi o dei goal da raggiungere, bensì saranno parte di te stesso e della propria creazione.

Dunque tutto quel che fai, accade perchè scegli di farlo e non perchè pensi che devi o dovresti farlo. Lo fai perché lo vuoi. Ciò detto, cosa ti piacerebbe creare?

Questa domanda spesso genera una serie di risposte, che, una volta parafrasate, rimandano ad una serie di obiettivi. Le risposte generano potenzialmente non solo il goal ma anche un insieme di micro obiettivi, in altre parole si crea una sorta di progetto legato all’obiettivo.

Una volta definito il goal, spesso le persone si focalizzano su tale obiettivo ancorando il proprio essere al raggiungimento dello stesso. Questo approccio è uno spreco di risorse emotive e fisiche; tale approccio tiene il nostro stato mentale ancorato al raggiungimento dell’obiettivo, togliendo concentrazione da quel che conta veramente, ovvero l’azione in funzione dell’obiettivo.

Ottenere ciò che si vuole non ha a che fare con il tuo essere, con la tua persona, con il tuo ego, ma semplicemente con quello che vuoi. Fatta chiarezza su questa distinzione, dovrebbe diventare più facile ottenere ciò che si vuole.

Molti dei miei clienti hanno obiettivi legati al raggiungimento di un certo successo nella propria vita, ma una volta individuato l’obiettivo, spostano l’attenzione dal goal all’azione, si focalizzano su tutto quello che possono controllare: il processo attraverso il quale raggiungeranno l’obiettivo. Ovvero il progetto.

Per facilitare tale transazione, ovvero portare l’attenzione al progetto anzichè rimanere sull’obiettivo, è necessario evidenziare una semplice distinzione:
Gli obiettivi si raggiungono nel futuro; al progetto si lavora nel presente.
Con i goal, la tua attenzione è sul risultato finale; con i progetti l’attenzione è sull’azione quotidiana.
Gli obiettivi sono un fallimento fino al momento del successo; i progetti sono un successo fino al momento in cui falliranno.

Compresa tale distinzione, sarà molto più facile intraprendere delle azioni quotidiane in funzione dell’obiettivo. Ogni piccola azione eseguita continuerà a dirci che il progetto è in una fase di “successo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...